Firma Digitale

Cos'è la CNS e a cosa serve?

La Carta Nazionale dei Servizi o CNS è  uno strumento informatico che consente l’identificazione certa dell’utente in rete.

La CNS rilasciata dalle Camere di Commercio consente di firmare digitalmente documenti informatici (bilanci, fatture, contratti, ecc.) e di consultare gratuitamente le informazioni relative alla propria azienda contenute nel Registro Imprese:

  • Visura ordinaria, visura storica, visura artigiana e scheda società;
  • Modello di dichiarazione sostitutiva del certificato Registro Imprese;
  • Statuti, atti e bilanci depositati;
  • Situazione dei pagamenti del diritto annuale;
  • Stato pratiche Registro Imprese.

Il certificato digitale, contenuto all’interno della CNS, è l’equivalente elettronico di un documento d’identità (come il passaporto o la carta d’identità) e identifica in maniera digitale una persona fisica o un’entità. La firma digitale è l'equivalente informatico di una firma autografa apposta su carta ed ha il suo stesso valore legale.

Il dispositivo può avere la forma di una Smart card o di un Token USB:

  • Smart-card (tessera con microchip tipo carta di credito) – per essere utilizzata necessita di un apposito lettore da installare sul personal computer in uso;
  • Token USB (dispositivo USB tipo ‘chiavetta’) – integra le funzioni di lettore e non richiede l’installazione di ulteriori dispositivi, facile da usare, inseribile in qualsiasi computer.

 L'interessato deve essere maggiorenne e deve presentarsi personalmente, munito della seguente documentazione:

  • documento di riconoscimento valido (per esempio carta di identità o passaporto o patente in corso di validità, ecc.);
  • COPIA del documento di riconoscimento valido (per esempio carta di identità o passaporto o patente in corso di validità, ecc.);
  • codice fiscale personale;
  • indirizzo di posta elettronica valido.

 Validità

Come i documenti di identità cartacei, anche il certificato digitale ha una validità temporale al di fuori della quale risulterà scaduto. La validità è di 3 anni, scaduti i quali dovrà essere rinnovato solo per una volta.

Alla scadenza dei 6 anni sarà necessario chiedere il rilascio di una nuova chiavetta.

Quanto costa

La firma digitale è la riproduzione in formato digitale,  della firma autografa del soggetto,  persona fisica e i costi per i dispositivi di firma digitale sono:

  • € 25,00  per la smart card;
  • € 70,00  per il Token wireless DigitalDNA.

  

I costi per il titolare di impresa individuale o il legale rappresentante di società che:

  1. sia iscritto nel Registro delle Imprese della CCIAA di Avellino;
  2. sia in regola con il pagamento del diritto annuale;
  3. non abbia altri strumenti di firma digitale;

sono:

  • € 0  per la smart card;
  • € 70,00  per il Token wireless DigitalDNA.

Qualora manchi anche uno solo di tali requisiti, i costi dei dispositivi di firma sono :

 

  • € 25,00  per la smart card;
  • € 70,00  per il Token wireless DigitalDNA.

 

Per ulteriori informazioni sulla Carta Nazionale dei Servizi e le relative Guide all’utilizzo è possibile consultare il sito: http://www.card.infocamere.it.

Chiunque desideri verificare la validità di un documento firmato potrà farlo anche con la funzione presente nel sito dell'Ente Certificazione e ricevere così informazioni sul firmatario di un documento informatico.

prerequisiti hardware e software della postazione sono:

  1.  una porta libera, seriale o USB, per collegare il lettore, o USB in caso di token
  2.  l'accesso a Internet
  3. uno dei seguenti Sistemi Operativi:
  • Windows XP, 7, 8
  • MAC OS X 10.7
  • Linux 14.4 in italiano e in inglese.

 

Camera di Commercio di Avellino, Viale Cassitto

Orario di apertura al pubblico:

da lunedì a venerdì ore 9.00 – 12.00

lunedì e giovedì ore 14.30 – 16.30

Ultima modifica: Lunedì 6 Luglio 2020